Bahamas

  • Presentazione
  • Quando andare
  • Consigli di viaggio
  • Strutture
  • Info & documenti
Ogni isola una vacanza diversa ...

Un insieme di oltre 700 fra isole e cayos a cavallo del Tropico del Cancro, che emergono da un mare color smeraldo. 

Acque cristalline perfette per immergersi nella terza barriera corallina più grande del mondo, fare snorkeling, nuotare con i delfini.

 

Le isole sono tutte per lo più piatte e circondate da barriera corallina e banchi di sabbia. Molte sono caratterizzate da voragini gigantesche di forma circolare

chiamate “Blue Hole” (buco blu) un fenomeno geologico unico al mondo: cavità spesso non misurabili, che si aprono in caverne sottomarine e scendono fino a notevoli profondità.

Sotto la superficie del mare ci sono anche parecchi relitti di navi e aerei e, al largo di Eleuthera, addirittura un treno.

Numerosi i centri per praticare sport nautici, tra cui parasailing, sci d'acqua e windsurf.

Moltissime attività anche sulla terraferma all'insegna del relax o del divertimento: giocare a golf, fare shopping, farsi coccolare in un centro benessere o partecipare a un'escursione culturale.


Ogni isola una vacanza diversa…

Nassau, situata sull’isola di New Providence è la capitale. Ha l’aspetto di una moderna città americana, ma è riuscita a conservare un'atmosfera caraibica.

Il luogo che più attira i turisti è il lungomare, al massimo del suo fermento quando arrivano le navi da crociera.

Nel centro storico si trovano numerosi edifici ben conservati che risalgono al XVIII e XIX secolo.

Bay Street è il cuore del quartiere dello shopping con boutique dei marchi internazionali più prestigiosi di abbigliamento, profumi e gioielli.


Paradise Island collegata a Nassau dall’Harbour Bridge è un’isola glamour con resort esclusivi, eleganti boutique, locali, casinò ed uno dei più rinomati campi da golf delle Bahamas.


Grand Bahama è la seconda destinazione più frequentata. I centri principali sono Freeport e Lucaya dove si concentrano ristoranti, negozi duty-free, casinò  e discoteche.

L’isola è ricca di riserve naturali terrestri e marine ed è anche meta ideale per gli appassionati di golf.


Great Exuma fa parte di uno degli arcipelaghi più belli delle Bahamas, spiagge candide e oceano color acquamarina.

La città principale George Town è famosa per il caratteristico “Straw Market” dove sono esposti cesti, borse, cappelli e tutte le creazioni in paglia: un’attività tradizionale di

queste isole che vanta origini antichissime.

 

Eleuthera è la più conosciuta fra le Out Islands, una sottile lingua di terra e uno dei centri migliori dell’arcipelago per le attività acquatiche.

A nord di Eleuthera il “Glass Window Bridge”, un ponte di vetro offre un incredibile panorama sul profondo blu dell’Oceano Atlantico in contrasto con le sfumature turchesi del Mar dei Caraibi.

A soli 15 minuti di barca: Harbour Island, considerata attualmente una delle destinazioni più chic.

Chi desidera una vacanza all’insegna della tranquillità troverà rifugio ideale nei piccoli romantici hotel di queste isole.

 

La cucina è sicuramente uno degli aspetti più interessanti delle Isole Bahamas in quanto è il prodotto di differenti tradizioni etniche. Il riso, importato, è l'alimento base, di solito

consumato con fagioli. L'insalata di patate spesso prende il posto del riso.

Ampio è il consumo di pesce e frutti di mare (tipico è il Conch un mollusco che viene preparato in vari modi: tritato, fritto, marinato e grigliato; crudo o in insalata) e poi granchi,

aragoste, gamberetti, rombi e tonni.

Tra gli alcolici rinomata è la birra Kalik prodotta in versione normale e light che per la sua bassa gradazione alcolica può essere bevuta anche nelle giornate più calde. Il liquore

più diffuso è il rum, utilizzato per preparare cocktail come il Nassau Royal, aromatizzato alla vaniglia.

Strutture

Vedi tutte le strutture

Offerte

Bahamas
da 1 Aprile 2017 a 30 Novembre 2017
da 1890
Sposarsi a Bahamas
50
Bahamas
Nassau
da 15 Ottobre 2017 a 29 Dicembre 2017
da 0
Sconto di Euro 100 a coppia
50

Tour Quality Group

Questa destinazione è abbinabile ad un tour Quality Group, scegli tra le nostre proposte:

Quando andare

Le Bahamas sono una buona destinazione per la maggior parte dell’anno. La stagione migliore è quella estiva quando le temperature

elevate sono mitigate dalle brezze.

Il clima è temperato in ogni momento dell’anno, ma in pieno inverno la temperatura del mare può abbassarsi tanto da non consentire i bagni.

La stagione più umida va da giugno ad ottobre quando le piogge possono essere particolarmente intense, ma di breve durata.

Consigli di viaggio

Junkanoo è un festival che risale al 17° secolo e oggi è una festa nazionale che si festeggia durante il periodo natalizio, quando strade

e quartieri sono invasi di parate con costumi scintillanti accompagnate dalla musica assordante di campanacci, fischietti e tamburi.

 

Strutture

Info & documenti

Clima

Grazie alla corrente del golfo, le Bahamas godono di un clima mite durante tutto l’anno. La temperatura è intorno ai 21°C durante l’inverno e 31°C in estate.

Documenti, visti e vaccinazioni

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; biglietto di ritorno. Non sono richiesti visti né vaccinazioni.

Tasse aeroportuali

In partenza dalle Bahamas sono richiesti circa Usd 15,00 per persona, da saldare in contanti e soggetti a variazioni senza preavviso.

Valuta

La valuta locale è il Bahamian Dollar (BSD), ma i dollari americani sono comunemente accettati.

Negli alberghi sono accettate le principali carte di credito, richieste a garanzia di eventuali extra.

Fuso orario

6 ore in meno rispetto all’Italia

Lingua    La lingua ufficiale è l’inglese.

Corrente elettrica    110 volt, prese di tipo americano a lamelle piatte

Prefisso internazionale    001 242