Isole Vergini Americane

  • Presentazione
  • Quando andare
  • Consigli di viaggio
  • Strutture
  • Info & documenti
Natura selvaggia, mare incontaminato, panorami mozzafiato

Dove l’Oceano Atlantico si unisce al Mar dei Caraibi sorgono le Isole Vergini Americane: St. Croix, St. Thomas e St. John, una delle destinazioni più popolari dei Caraibi, facilmente raggiungibili dagli Stati Uniti. Il paesaggio si compone di distese di paludi costiere ricoperte di mangrovie e fitte foreste tropicali dove il verde intenso degli alberi è illuminato da bouganvillee, gelsomini e flamboyant.

 

St. Croix (da pronunciarsi Croy) è la più grande, caratterizzata da colline ricoperte di verde e fertili pianure e circondata da barriere coralline.

La zona più adatta per le immersioni è la costa settentrionale, mentre le escursioni migliori sono nella zona a nord-ovest, ricca di colline e foreste.

Kayak e kite-boarding sono passatempi molto popolari e l’isola vanta anche 2 campi da golf con 18 buche.

La città più importante è Christiansted, dai bastioni del forte, armati di cannoni, si gode una magnifica vista del porto e della città.


St. Thomas è la più frequentata a causa dell’arrivo continuo di passeggeri su navi da crociera che attraccano al porto di Charlotte Amalie, la capitale dalla caratteristica

architettura danese dai colori pastello.

St. Thomas da sempre è rinomata per i commerci e ciò affonda le proprie origini ai tempi dei pirati del XVIII secolo tra i quali il famoso Barbanera.

Oggi i turisti sbarcano attirati dai numerosi negozi duty free nei quali si possono trovare macchine fotografiche, porcellane, oggetti in cristallo e profumi.

L'elemento storico più interessante da visitare è il Fort Christian, trasformato nel 1987 in un museo dedicato al patrimonio naturale della regione e all'arte.

Un versante dell’isola si affaccia sull’Atlantico ed uno sul Mar dei Caraibi, punteggiati da baie, insenature e spiagge da cartolina, tra le quali la famosa Mageus Bay.

Meraviglioso il mondo sottomarino da esplorare con maschera e pinne. Gli appassionati della pesca subacquea potranno catturare grossi marlin e tonni.

L’unico campo da golf di St. Thomas, il Mahogany Run, è noto per il suo impegnativo terno di buche lungo la scogliera chiamato “Devil’s Triangle” (Triangolo del Diavolo).

 

Da St.Thomas si raggiunge St.John con un servizio di traghetti pubblici (20 minuti circa) che arrivano a Cruz Bay, una delle cittadine più animate dove si concentrano bar e ristoranti.

St. John, la più piccola delle tre isole con i suoi 40 km quadrati è la preferita dagli amanti della natura, un vero paradiso tropicale

Nel 1950 Laurence Rockefeller si innamorò di questi luoghi, comprò metà dell’isola costruendo su parte del territorio un eco-resort diventato tra i più celebri dei Caraibi e regalando il resto allo Stato.

Oggi due terzi dell’isola sono Parco Nazionale protetto dove la fauna locale vive indisturbata tra rigogliose foreste dove crescono più di 800 specie di piante.

A Cruz Bay, si trova il Visitor Center, luogo ideale per iniziare l’esplorazione del parco, qui sono allestite mostre e viene distribuito materiale illustrato.

I ranger possono aiutare a pianificare la visita, organizzando passeggiate, tour in auto con sosta ai punti panoramici, escursioni a cavallo, tour storici, snorkeling e camping.

 

Le Isole Vergini Americane hanno un patrimonio culturale variegato e numerose sono le occasioni di festa.

Il Carnevale sull'isola di St Thomas si svolge dopo Pasqua ed è una settimana ricca di sfilate in maschera, suoni di tamburi e balli al ritmo del calypso.

A St. John il 4 luglio, Festa dell'Indipendenza degli Stati Uniti, è una settimana intera di fuochi d'artificio e grandi feste, subito dopo il Carnevale che cade nell'ultima settimana di giugno.

A St Croix il Crucian Christmas Festival dura due settimane, da Natale ai primi giorni di gennaio.

 

Strutture

Vedi tutte le strutture

Offerte

Isole Vergini Americane
St Croix
da 1 Maggio 2017 a 30 Settembre 2017
da 2290
3 notti a MIAMI + 5 notti a ST. CROIX
40

Tour Quality Group

Questa destinazione è abbinabile ad un tour Quality Group, scegli tra le nostre proposte:

Quando andare

Le temperature non subiscono sensibili variazioni nel corso dell’anno e sono sempre mitigate dagli alisei. Settembre ed ottobre sono i mesi più piovosi.

Consigli di viaggio

A 3 km dalla costa nord-orientale di St Croix si trova la disabitata Buck Island, uno dei posti più belli delle Isole Vergini Americane. Questa riserva naturale protetta è circondata da una barriera corallina, per un tratto segnalata da un percorso sottomarino che permette di scoprire numerosi esemplari di pesci tropicali.

Strutture

Info & documenti

Clima

Clima tropicale, secco da novembre ad aprile e più piovoso tra giugno ed ottobre, rinfrescato costantemente dagli alisei, con temperature

che oscillano tutto l’anno tra i 25 e i 32 °C.

Documenti, visti e vaccinazioni

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; biglietto di ritorno.

** Importante ** I passeggeri anche solamente in transito su territorio degli Stati Uniti (Isole Vergini Americane comprese), necessitano di

passaporto individuale a lettura ottica in regola con la normativa vigente (inclusi i minori).

Si avvisa inoltre che a partire dal 12 gennaio 2009 i cittadini degli stati aderenti al Visa Waiver Program -VWP che si recano negli Stati Uniti devono anche ottenere un'autorizzazione elettronica al viaggio prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, diretto negli Stati Uniti: a questo scopo è fatto obbligo di registrarsi su sito Web ESTA " https://esta.cbp.dhs.gov " e compilare la domanda on-line disponibile anche in lingua italiana.

A partire dall’8 settembre 2010 la registrazione ESTA è soggetta al pagamento di Usd 14,00. Tale pagamento dovrà essere effettuato tramite carta di credito al momento della richiesta.

Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, si consiglia di compilare il modulo ESTA quanto prima possibile e non meno di 72 ore prima della partenza.

Per maggiori informazioni riguardo il programma "ESTA" si consiglia di consultare direttamente il sito internet: "www.cbp.gov./travel".
Ricordiamo che le regole per l'ingresso valgono anche per un solo transito su territorio americano anche in proseguimento per altra destinazione.

I minori potranno beneficiare del Visa Waiver Program solo se in possesso di passaporto individuale, non essendo sufficiente la loro iscrizione sul passaporto dei genitori.

Tasse aeroportuali

In partenza da St. Thomas sono richiesti circa Usd 20,00 per persona, da saldare in contanti e soggetti a variazioni senza preavviso.

Valuta

La valuta locale è il Dollaro Usa.

Negli alberghi sono accettate le principali carte di credito, richieste a garanzia di eventuali extra.

Fuso orario

5 ore in meno rispetto all’Italia quando da noi vige l’ora solare, meno 6 ore quando vige l’ora legale.

Lingua    La lingua ufficiale è l’inglese.

Corrente elettrica    110/220 volt, prese di tipo americano a lamelle piatte

Prefisso internazionale    001 340