Saint Kitts e Nevis

  • Presentazione
  • Quando andare
  • Consigli di viaggio
  • Strutture
  • Info & documenti
L’isola che non si dimentica facilmente

Nevis è un paradiso inaspettato, ancora punteggiata di case coloniali che ricordano l’antica ricchezza ai tempi delle piantagioni di canna da zucchero. Il Nevis Peak, vulcano spento, domina il paesaggio di questa piccola isola, verdissima, silenziosa, ricca di storia, ma priva di qualsiasi accenno di mondanità la cui tranquillità si riflette nell’ospitalità e cordialità degli abitanti.

 

Pur essendo un’isola vulcanica, Nevis ha dei suggestivi tratti di costa ed alcune spiagge degne di nota tra le quali Pinney's Beach, lunga e orlata di palme da cocco, e nella parte nord Newcastle e Oualie Bay.

Ricca di fauna marina la barriera corallina al largo della costa occidentale con razze, anguille, tartarughe.

C'è inoltre la possibilità di fare passeggiate anche impegnative per gli appassionati di trekking, oppure escursioni a cavallo o in mountain bike esplorando la foresta pluviale nel cuore dell’isola o risalire le pendici del vulcano, incontrando i cercopitechi verdi che scorrazzano indisturbati e ammirando incredibili specie di uccelli esotici.

Presso il Four Seasons Resort si trovano 10 campi da tennis gestiti dalla Peter Burwash International ed uno dei campi da golf più prestigiosi di tutti i Caraibi.

Il principale centro abitato è Charlestown che vanta numerosi edifici coloniali trasformati in musei che narrano della storia e della cultura locali, un misto di tradizioni europee, delle Indie Occidentali e africane.

All’Horatio Nelson Museum si celebra un importante personaggio europeo: l’ammiraglio fece infatti scalo a Nevis alla fine del 1700 incontrò Fanny Brice, nipote del governatore dell’isola e la sposò; la collezione di questo museo comprende piatti e boccali con l’immagine di Nelson, statue in ceramica e oggetti di uso quotidiano che appartennero alla coppia.

 

Strutture

Vedi tutte le strutture

Tour Quality Group

Questa destinazione è abbinabile ad un tour Quality Group, scegli tra le nostre proposte:

Quando andare

Le temperature sono costanti tutto l’anno e mitigate dagli alisei. Anche la temperatura del mare è stabile intorno ai 27°.

La stagione secca va da dicembre ad aprile ed è il periodo migliore per visitare l’isola.

Consigli di viaggio

È possibile organizzare escursioni giornaliere a Basseterre, la capitale della vicina St. Kitts, oppure a St.Barths una delle mete

più esclusive dei Caraibi.

Località

Tutte

Strutture

Info & documenti

Clima

Clima tropicale, secco da novembre ad aprile e più piovoso nei mesi restanti con possibilità di improvvisi, ma brevi acquazzoni.

Le temperature oscillano tra i 25 e i 31 °C.

Documenti, visti e vaccinazioni

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; biglietto di ritorno.

Non sono richiesti visti né vaccinazioni.

Tasse aeroportuali

In partenza da Nevis sono richiesti Usd 18,00 per persona, da saldare in contanti e soggetti a variazioni senza preavviso.

Valuta

La valuta locale è l’Eastern Caribbean Dollar (EC$), ma i dollari americani sono comunemente accettati.

Negli alberghi sono accettate le principali carte di credito, richieste a garanzia di eventuali extra.

Fuso orario

5 ore in meno rispetto all’Italia quando da noi vige l’ora solare, meno 6 ore quando vige l’ora legale.

Lingua    La lingua ufficiale è l’inglese.

Corrente elettrica    110 volt, prese di tipo americano a lamelle piatte.

Prefisso internazionale    001 869